C.O.G.

tumblr_mtfzf2LCZ21rstn0po1_500
Oregon. Samuel, frescofresco di laurea a Yale, per un qualche motivo a noi al momento sconosciuto decide di lasciare casa e di andare a scoprire se stesso, facendo lavori semplici, senza un soldo in tasca, che detto così niente di nuovo insomma.
Dopo un estenuante viaggio in pullman, dove si incontra ogni categoria del genere umano

tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o1_250tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o4_250tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o3_250tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o2_250tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o6_250tumblr_mrjjegJoNT1stpcz0o5_250arriva a destinazione: una coltivazione di mele. Ma questo sarà solo il primo di una serie di semplici lavoretti, che lo porteranno ad avere a che fare con messicani, bifolchi e cristiani. Ed è proprio questo il cuore del film: l’incontro-scontro con quello che di più lontano si può immaginare da un gaio new ivy league laureato, insuccesso assicurato.

L’attenzione al film è data dal fatto che si tratta della prima trasposizione cinematografica di un racconto di David Sedaris. Bene, io Sedaris anni e anni fa l’ho letto, non questo libro nello specifico, ma se l’avessi fatto sono piuttosto certa che direi che il film non gli rende giustizia.
Non so se lo conoscete, ma per farla brevebreve è noto per essere uno scrittore dalla comicità tagliente, tutto quello che in questo film manca, scena del pullman a parte (vedi gif ↑).
David Sedaris fans will be thrilled!‘, sicuro non dopo averlo visto.

Ma prima di dirvi “Non guardatelo mai” dedichiamo un minuto al cast: Samuel, personificazione di Sedaris, è Jonathan Groff. Faccia conosciuta, sì, mi ricorda qualcuno, mmm, no imdb non lo guardo… ah sì, è lui! quel misto tra faccino dolce e faccia da sberle, avete mai visto Glee? Ecco.
Oh ma guarda un po’, c’è anche leeitumblr_mtreypDsLZ1r78fh8o3_250che se per sbaglio guardavate Pretty Little Liars sapete chi è.
Ma non è finita qui, eccopenny-dance-party c’è anche Penny!
Insomma hanno contattato la ABC, si son presi un attore a serie tv e ne hanno fatto un cast, taac.

Una volta capito che C.O.G. significava Child Of God mi dovevo fermare. Consideratevi avvisati.

Visto con: più riprese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...