Singolarità di una ragazza bionda

Lisbona. In un’epoca indefinita, dal sapore borghese e un po’ antiquata, troviamo il triste Macario a bordo di un treno silenzioso. Con la mente piena di pensieri appartenenti ad una realtà ad ogni sferragliata sempre più lontana, decide di aprire il cuore dolorante alla sconosciuta sedutagli accanto. Inizia così il racconto dello sfortunato amore da cui ora cerca di scappare. Diligente ragioniere nell’attività di tappezzerie dello zio facoltoso, come ogni mattina entra nel suo ufficio e si affaccia sul piccolo balcone, ma quella mattina compare una nuova visione: nascosta dalle tende sottili della finestra di fronte, una misteriosa ragazza bionda muove un pregiato ventaglio orientale a coprirsi il volto. Al primo sguardo Macario ne resta subito folgorato e inizia così la disperata ricerca di un incontro con la giovane donna. Ma l’amore si sa, anche se ricambiato, non è facile e gli ostacoli sulla via di una felicità insieme sono moltissimi. Il timido ragioniere, colmo della forza data dall’amore della dolce Luisa, affronta ogni problema con il solo obiettivo di poterla chiedere in sposa, noncurante della lunga attesa e delle fatiche che gli si prospettano.
Un’opera breve e preziosa che racconta le stagioni dell’amore, dallo sbocciare vitale e profumato ad un appassire inaspettato che toglie ogni energia, sceneggiata e diretta dall’allora centounenne Manoel Oliveira. Dovuto forse ad uno sguardo non più giovane il film racconta vicende attuali in un contesto senza tempo attraverso modi del passato

come il bacio che ci viene lasciato immaginare dal piedino alzato, a ricordo di un’epoca romanticamente lontana, trasmettendo una serenità che nasconde la presenza di un sentimento idealizzato. Un amore leggero ma così fortemente sentito da poter credere che sia per sempre finirà per dissolversi con un semplice gesto sbagliato.

Visto con: il buio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...